Cosa fare a MI.MA quando piove?

O semplicemente dove andare per trascorrere qualche ora lontano dalla spiaggia? Sì, perché la riviera romagnola non è solo mare e nightlife, ma è anche un territorio ricco di storia e tradizioni, che la popolazione locale ama raccontare fieramente (e con il proprio simpatico accento).

Ecco qui un elenco di 5 destinazioni assolutamente da non perdere a Milano Marittima e dintorni.

1- Le saline di Cervia

Una mezza giornata in rosa. Sì, perché tra sale e fenicotteri sarete circondati da una natura in rosa.

La Salina di Cervia è considerata un ambiente di elevatissimo interesse naturalistico e paesaggistico.

Vi si trovano numerose specie di uccelli, tra cui circa un centinaio di fenicotteri rosa.

Nella salina, grazie a visite guidate, si ha la possibilità di apprendere l’antico mestiere dei salinari oltre alle particolari caratteristiche del sale cervese, un sale detto “dolce” in quanto privo dei sali amari che, per il clima e per la  raccolta  giornaliera, non riescono a depositare.

2- Il vialetto degli Artisti

Sicuramente uno dei luoghi più “instagrammabili” della riviera. Si tratta proprio di un viale alberato lungo il celebre Canalino. Sotto le fronde degli alberi si susseguono bancarelle di artisti, designer e creativi provenienti da tutta Italia che espongono le loro opere. Si possono ammirare opere d’arte e di creatività, manufatti artigianali e creazioni di eco-design.

I due ingressi principali sono indicati da due portali bianchi e illuminati, mentre lungo tutto l’argine luci calde e soffuse donano al Vialetto un’atmosfera suggestiva e raffinata.

3- La Pineta

E’ un vero e proprio “polmone verde” lungo la riviera.

La pineta si estende per circa 200 ettari ed è considerata un patrimonio di notevole interesse naturalistico grazie al suo ecosistema fortemente variegato. La fitta rete di sentieri consente passeggiate rilassanti e diverse attività sportive, sempre circondati da un ambiente incontaminato.

Gli amanti della natura troveranno al suo interno un percorso naturalistico provvisto di bacheche illustrative.

Gli appassionati di sport all’aria aperta potranno divertirsi utilizzando i due percorsi running e le palestre con attrezzature per l’esercizio fisico.

4- La Casa delle Farfalle

Se volete essere trasportati in un altro mondo, o meglio, in un ambiente tropicale, sarà sufficiente muovere qualche passo all’interno della grande Casa delle Farfalle.

In questa serra di 500 mq sarete circondati da centinaia di coloratissime farfalle provenienti da ogni parte del mondo che voleranno tra la vegetazione tipica degli ambienti tropicali.

Accanto alla serra si trova anche “La Casa degli Insetti”, un padiglione interamente dedicato al mondo degli insetti: api, locuste, coleotteri e altri stravaganti insetti da tutto il mondo stupiranno il visitatore con le loro storie curiose.

5- La Rocca malatestiana a Cesena

La Rocca si trova nel centro della città di Cesena (a 30 minuti d’auto da Milano Marittima). E’ situata sulla sommità del Colle Garampo e circondata dal Parco della Rimembranza. La Fortezza si caratterizza per la sua maestosa mole, per gli spalti panoramici e per i suggestivi camminamenti interni alle cortine.

Nella corte è inclusa una cittadella fortificata che comprende due imponenti fabbricati, la Torre Maestra, al cui interno oggi sono esposte alcune armature e selle originali dell’epoca, e il Palatium (Femmina), dove ha sede il Museo di Storia dell’Agricoltura.