Sulla riva occidentale del Lago di Garda, tra uliveti e vigneti, si estende la Valtènesi: dolci e verdi colline che riposano quiete in questa zona in Provincia di Brescia.

È composta da comuni rivieraschi, affacciati sul Lago, e da comuni collinari adagiati sulle colline moreniche.

I sette comuni sono:

  • Padenghe sul Garda
  • Moniga del Garda
  • Manerba del Garda
  • San Felice del Benaco
  • Puegnago del Garda
  • Polpenazze del Garda
  • Soiano del Lago

Oltre all’indiscutibile bellezza paesaggistica, la zona si contraddistingue per le numerose coltivazioni di ulivi e vigneti, da cui si ricavano rinomati prodotti.

Le cantine e i frantoi si susseguono, e meritano una sosta per degustare i prodotti locali ed immergersi tra le coltivazioni.

Nei piccoli borghi si respira un’atmosfera di altri tempi e si assapora lo scorrere lento del tempo.

Vi invitiamo a salire in macchina, o ad inforcare le bici, per un saliscendi tra queste colline e per scoprire i tesori che si nascondo in questi piccoli paesi sul Lago di Garda.

Padenghe sul Garda, un piccolo borgo all’interno di un antichissimo castello.

E’ un piccolo paese inserito tra le mura di un antico castello.

Le stradine all’interno delle mura merlate, umili e silenziose, invitano ad una passeggiata da godere con il solo rumore dei passi che riecheggiano tempi antichi.

Moniga del Garda, un borgo agricolo dall’aspetto rustico

Il nucleo antico del centro storico conserva ancora le sue viuzze strette sulle quali si aprono balconi fioriti e profumate spalliere di gelsomini.

Il centro storico ha conservato l’aspetto rustico del borgo agricolo e infatti, al di là di vecchi portoni, si intravedono le aie delle case contadine ancora pronte ad accogliere i prodotti della terra circostante.

Gli amanti della fotografia e moderni “Instagramers” troveranno, in località “Pozzo”, scorci di lago e particolari architettonici certamente da fotografare.

Manerba del Garda, una rocca a picco sul Lago

La caratteristica principale è l’incombente Rocca, una massiccia altura a picco sul Lago, dove in passato sorgeva un castello, di cui ora si distinguono solo le fondamenta.

Da questa posizione elevata, meta di una piacevole passeggiata attraverso un Parco Naturale, è possibile vedere gran parte del Lago di Garda e alcune delle sue Isole.

San Felice del Benaco, relax nella storia

Il paese di San Felice conserva nel centro storico i resti dell’antico Castello, ora sede del Municipio. La passeggiata attraverso il centro ci fa scoprire l’ex Monte di Pietà di San Felice, una elegante costruzione di tipo veneto.

Tutte le zone attorno a San Felice sono talmente belle che nel tempo passato questa terra si era guadagnata il nome di Sinus Felix, ovvero: insenatura felice.

Puegnago del Garda, dove nasce il vino Groppello

Il Groppello è il vino più tipico della Valtenesi: si tratta di un vino rosso delicato, speziato con note fruttate, vellutato e piacevole, che si accompagna ai primi piatti saporiti, a carne di tutti i tipi e a formaggi di media stagionatura.

Ogni anno il primo fine settimana del mese di settembre o l’ultimo di Agosto si svolge la Fiera di Puegnago, quattro giorni di degustazioni ed eventi legati al vino Groppello.

Polpenazze del Garda, la sua Chiesa Barocca e il suo panorama

Posta in una splendida posizione panoramica la chiesa di Polpenazze gode in uno dei più belli fra gli scorci del lago di Garda.

Soiano del Lago

Soiano significa “Porta del Sole”, ed è proprio in questo comune che si trova in posizione silenziosa e panoramica il nostro Hotel Porta del Sole.

A Soiano del Lago merita sicuramente una visita il Castello dalla cui torre la vista domina il paesaggio circostante con splendido panorama sul lago di Garda.

Vi abbiamo convinti a partire e a scoprire questi gioielli tra le colline gardesane?