Abbinare il benessere all’attività fisica sfruttando un contorno magico come quello dell’inimitabile territorio dei Colli Euganei. Cosa c’è di meglio di svegliarsi al mattino con una buona colazione, concedersi una giornata di movimento all’aria aperta e poi rientrare in hotel ed essere coccolati con un massaggio decontratturante o rilassante.

All’Hotel Mioni Royal San di Montegrotto, uno dei cinque alberghi dell’Sg Group Hotel, tutto questo è possibile. E per gli appassionati di trekking ci sono cinque splendidi percorsi che si possono comodamente testare nelle vicinanze della struttura. Lasciando la propria auto nell’ampio parcheggio del Mioni Royal San è possibile imbattersi in cinque sentieri davvero suggestivi, dove la straordinaria specificità della natura e la storia dei Colli Euganei e delle Terme si fondono magicamente.

Il primo sentiero proposto parte dall’anello ciclabile E2 dei Colli Euganei per arrivare a scoprire lo storico Castello dei Catajo, tra Battaglia e Montegrotto, e l’Abazia di Praglia, la dimora dei monaci benedettini situata nel comune di Teolo.

La seconda idea porta verso il Monte Ceva–Spinefrasse, una delle più interessanti dei Colli Euganei. Ubicato tra i comuni di Battaglia e Montegrotto, il Monte Ceva-Spinefrasse appare dalla pianura orientale come un anfiteatro semicircolare di colline, le cui cime non superano i 255 mt di altezza.

Molto gettonato e certamente affascinante e a portata di mano è poi il sentiero n.18, che conduce verso la storica villa sampietrina, Villa Draghi, immersa magicamente sulla sommità di un monte rigoglioso e ricco di storia. Qui da poco è stato inaugurato il Sentiero dell’Amore, lungo il quale gli innamorati potranno romanticamente fermarsi a leggere i passi di note poesie sull’amore. Ai piedi del monte, nell’imponente rustico, spazio anche alla storia delle terme, con il primo e unico Museo del Termalismo.

Spostandosi verso Abano, ecco il sentiero n.13, che giunge fino al Monte San Daniele, sulla cui cima è collocato un monastero di una bellezza e di un fascino incomparabili, che consentono di immergersi in un’atmosfera mistica. Atmosfera che si può riscontrare anche con il percorso che arriva fino al Santuario di Monteortone, ad Abano, il monumento più antico del territorio termale, divenuto celebre per l’apparizione secoli fa della Madonna della Salute.

Per i propri clienti l’Hotel Mioni Royal San propone, da degustare durante la passeggiata, un delizioso e ricco cestino con piatti freddi, a base di prodotti del territorio, preparati dallo staff di cucina. Una volta rientrati in hotel gli ospiti potranno poi farsi “coccolare” dal personale della Spa del Mioni Royal San per un trattamento mirato, ossia un massaggio decontratturante o rilassante da 25’ o 50’ per chiudere in bellezza una giornata dedicata completamente al benessere del proprio corpo. Inoltre per loro c’è la grande opportunità di prenotare il massaggio, al momento della conferma della camera, con il 15% di sconto sul prezzo di listino.

Sport e salute si fondono magicamente al Mioni Royal San per una vacanza che vi farà tornare a casa rigenerati e arricchiti di nuove conoscenze culturali.