Sono innumerevoli le potenzialità che offre il Lago di Garda. Sport, tour a piedi o in bici alla scoperta delle più particolari realtà enogastronomiche e paesaggistiche del territorio, ma anche di luoghi incantati. Condendovi qualche giorno di relax all’Hotel Porta del Sole di Soiano, uno dei cinque alberghi dell’SG Hotel Group, potrete godere anche di escursioni affascinanti e uniche nel suo genere. Come quella all’Isola del Garda.

L’Isola del Garda, conosciuta anche come Isola Borghese, è la più grande delle isole sul Lago di Garda e si trova a circa 200 m dalla costa, nel territorio di San Felice del Benaco. Oggi si raggiunge in battello ed è di proprietà dei conti Cavazza, che dal 2002 organizzano visite guidate nel suggestivo parco e nella villa Ferrari, un mirabile esempio di villa costruita ai primi del’900 che costituisce l’unico esempio di stile neogotico veneziano sul lago.

Oltre alla villa e ai suoi giardini, Isola del Garda merita una visita per la sua storia ricca di fascino. Questo luogo infatti è abitato già in epoca Romana, come testimoniano le lapidi e i resti di templi votivi qui ritrovati, ed è stata per lungo tempo un rifugio dei pirati, prima di diventare un importante centro ecclesiastico grazie all’intervento di San Francesco di Assisi che fece costruire un piccolo eremo. Nel corso dei secoli l’isola è passata sotto molti padroni e ha visto molti personaggi illustri: oltre a San Francesco d’Assisi, qui hanno soggiornato Dante Alighieri, Sant’Antonio da Padova e Adelaide Malanotte, interprete principale delle opere di Rossini.