Voglia di stare all’aria aperta e di godere delle bellezze del territorio unico e inimitabile delle Dolomiti di San Martino di Castrozza. Sono moltissimi gli itinerari che si possono scegliere per quanti decidono di alloggiare all’Hotel Colfosco, uno dei cinque alberghi dell’SG Hotel Group.

Un buon itinerario da fare a San Martino di Castrozza per sentieri poco frequentati dai classici delle Dolomiti è l’escursione ad anello per visitare le malghe sul Tognola, più precisamente Malga Tognola, malga Valcigolera e malga Ces. L’itinerario proposto è stato pensato per rendere quest’escursione un ‘escursione facile ma nulla vieta di farlo in senso contrario rendendolo difficile con un dislivello positivo di 900 mt. Per l’appunto, questa variante facile si ha un dislivello in salita di soli 200 mt e uno in discesa di 850 mt per un totale di 12 km di lunghezza sfruttando gli impianti di risalita del Tognola. L’ambiente che circonda quest’itinerario è davvero rilassante, se nella parte iniziale si ha un ottimo panorama sui Lagorai, sulle Pale di San Martino e sul paese di San Martino di Castrozza, nella seconda parte si percorrono sentieri in mezzo al bosco, molto freschi anche col caldo d’estate.

I sentieri sono molto larghi e facili da percorrere con pendenze molto leggere, l’unico punto in cui bisogna fare un attimo di attenzione è il sentiero che da malga Valcigolera porta a Malga Ces che è un po’ più ripido rispetto al totale del percorso. Infine si passa anche per la sfortunata malga Frattazza chiusa a causa di un incendio. Per questa escursione bisogna raggiungere l’abitato di San Martino di Castrozza e prima di raggiugere il centro del paese si lascia la macchina al parcheggio della cabinovia Tognola e si prendono gli impianti. Dall’arrivo a monte della cabinovia Tognola si prosegue seguendo indicazioni per Malghetta Toniola e in circa 20 minuti e 200 mt di dislivello negativo la si raggiunge ad una quota di 1988 mt s.l.m. Dalla malghetta Tognola si seguono le indicazioni (poste sulla parete della vecchia malga) con indicazioni malga Valcigolera e dopo 15 minuti di percorso si trova il bivio R09 che prendendolo attraversa in quota in mezzo al bosco il versante della montagna fino a raggiungere dopo un’ora circa malga Valcigolera a 1952 mt s.l.m.

Dalla malga si prosegue ancora in un falsopiano lungo il sentiero detto del Dahu (R04) fino a trovare un nuovo bivio dove entrambi i percorsi portano a malga Ces. Scegliendo il sentiero del Cervo, il sentiero di destra, si passa per un bel pianoro panoramico sulle Pale di San Martino e su San Martino di Castrozza. Superato questo pianoro si ha la parte più ripida del percorso in quanto si perde velocemente quota fino a raggiungere malga Ces a 1670 mt. Da malga Ces si prosegue per un rilassante sentiero immerso nel bosco verso San Martino di Castrozza. In questa zona ci sono innumerevoli sentieri che si intersecano, per non sbagliare basta seguire le indicazioni per San Martino di Castrozza e successivamente per malga Frattazza. Nei pressi di malga Frattazza compaiono anche le indicazioni per il parcheggio della cabinovia Toniola e percorrendo quest’ultimo tratto si chiude l’anello.